Cerca

25 Aprile: Vicenza, per celebrare Liberazione 30 ragazzi cancellano scritte xenofobe

Cronaca

Vicenza, 20 apr. - (Adnkronos) - Via le scritte di ispirazione nazista e xenofoba dai muri della citta'. A Vicenza la Festa della Liberazione si celebra anche cosi'. Oggi pomeriggio, infatti, per ricordare il 25 Aprile i giovani della Rete studenti medi di Vicenza, in collaborazione con l'assessorato alle politiche giovanili del Comune, ripropongono l'iniziativa della cancellazione delle scritte offensive organizzata in occasione della Giornata della Memoria del 27 gennaio scorso. Ad occuparsene e' una trentina di giovani delle scuole superiori che in queste ore sta dando vita all'azione di ripulitura con il contributo di colori e pennelli forniti da Aim Valore Citta'.

L'iniziativa ha preso il via tra contra' Cavour e contra' del Monte dove alle 15,30 si sono cimentati nell'azione di pulitura anche l'assessore Alessandra Moretti e i rappresentanti della Rete degli studenti, Cecilia Correale, Doris Zjalic e Matteo Cocco.

''ll 25 aprile - e' il commento dell'assessore Moretti - rappresenta una giornata di festa che celebra la liberazione dell'Italia dal fascismo e l'inizio del percorso di costruzione di una democrazia costituzionale. Proprio in ricordo dei tantissimi giovani partigiani anche vicentini che in quegli anni decisero di servire la propria Patria, sacrificando spesso anche la vita, i ragazzi di Vicenza non vogliono dimenticare e si fanno cittadini attivi contro azioni incivili ed offensive''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog