Cerca

25 Aprile: Vicenza, per celebrare Liberazione 30 ragazzi cancellano scritte xenofobe (2)

Cronaca

(Adnkronos) - ''Il nostro e' un gesto simbolico e concreto nello stesso tempo - interviene Cecilia Correale della Rete degli studenti - che testimonia la nostra lontananza da questo modo di pensare. L'atteggiamento di chi imbratta i muri con scritte xenofobe e' offensivo della dignita' di tutte le persone e crediamo siano in molti a pensarla come noi.''

I giovani si sono organizzati in quattro squadre che durante l'intero pomeriggio si occuperanno di altrettante zone imbrattate, individuate in collaborazione con l'Ufficio Giovani del Comune. Il primo gruppo pulira' pareti e muri di cinta in contra' San Paolo, in contra' Pigafetta, lungo stradella dei Tre scalini e, appunto, nel cosiddetto cortile del Municipio, cioe' nel passaggio tra contra' Cavour e contra' del Monte. Il secondo gruppo si occupera' di corso Palladio, stradella S. Giacomo e contra' Riale, dove ci sara' da lavorare anche sulle pareti della biblioteca Bertoliana. Una terza squadra cerchera' di sistemare contra' Cornoleo, corso Fogazzaro e contra' San Biagio, mentre l'ultima si concentrera' su contra' Montagna, sui muri del liceo classico Pigafetta di contra' Cordenons e su stradella del Garofolino. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog