Cerca

Nigeria: 200 morti in violenze elettorali, decine di migliaia in fuga

Esteri

Abuja, 20 apr. - (Adnkronos) - Oltre 200 persone hanno perso la vita nelle violenze elettorali in Nigeria e decine di migliaia sono in fuga dalle loro case nel nord del paese africano. E' quanto denunciano rispettivamente una associazione nigeriana per i diritti civili e la Croce Rossa, secondo quanto riferisce la Bbc.

Le rivolte sono scoppiate nel nord dopo la vittoria alle presidenziali dello scorso fine settimana di Goodluck Jonathan, originario del sud. L'organizzazione per i diritti civili ha inoltre denunciato centinaia di arresti, mentre il generale Muhammadu Buhari, principale avversario di Jonathan alle elezioni, ha lanciato un appello alla calma.

In particolare, la polizia dello stato settentrionale di Katsina ha arrestato 107 persone sospettate di partecipazione alle violenze registrate in sei dipartimenti locali, stando a quanto affermato dal commissario Ibrahim Mohammed.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog