Cerca

Perugia: condannati pubblica utilita' utilizzati dal comune, firmata convenzione

Cronaca

Perugia, 20 apr. - (Adnkronos) - Tra Comune e Tribunale di Perugia e' stata firmata oggi a Palazzo dei Priori una convenzione per lo svolgimento del lavoro di pubblica utilita'. In sostanza, i condannati alla pena del lavoro di pubblica utilita' prestano la loro attivita' -non retribuita- nell'ambito della struttura organizzativa comunale o in quella di societa', enti e aziende partecipate o convenzionate.

I campi di attivita' individuati sono: sport e aree verdi, patrimonio e servizi cimiteriali, strutture museali e giovanili; Biblioteca Augusta e biblioteche di pubblica lettura, Provveditorato. Potranno essere impiegati non piu' di dieci condannati contemporaneamente.

Il sindaco Wladimiro Boccali ha colto l'occasione per ricordare che ancor piu' della condanna, in particolare per quanto riguarda la guida in stato di ebbrezza, che e' il piu' frequente dei casi in cui si puo' applicare questo tipo di pena, e' fondamentale la cultura della prevenzione. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog