Cerca

Palermo: consiglio provinciale dice no a partecipazione Consorzio universitario

Cronaca

Palermo, 20 apr. - (Adnkronos) - Il Consiglio provinciale di Palermo vota per il non mantenimento della partecipazione al Consorzio Universitario della Provincia di Palermo, ma l'Amministrazione di Palazzo Comitini che detiene il 35,6% della societa' con un capitale di 250 mila euro, potra' dare seguito alle progettualita' in corso come la Scuola per la valorizzazione dei beni culturali del Mediterraneo e il programma formativo di legalita' del ''Pon Sicurezza'' finanziato con 700 mila euro dal Ministero dell'Interno, attraverso la propria struttura operativa.

La decisione e' stata presa dall'assemblea di Sala Martorana dopo una lunga seduta che si e' conclusa con un altro voto per dismettere anche la partecipazione a Esco Energy, la societa' consortile con il 99% di capitale della Provincia per quasi 50 mila euro.

Un lungo braccio di ferro tra maggioranza e opposizione che ha visto alla fine prevalere quest'ultima con voto palese, considerando ''non strettamente necessarie le due partecipazioni al perseguimento delle finalita' dell'Ente''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog