Cerca

Giustizia: Berlusconi mostra dossier su processi, riforma necessaria

Politica

Roma, 20 apr. - (Adnkronos) - Dobbiamo andare avanti con la riforma della giustizia. Silvio Berlusconi convoca lo stato maggiore del Pdl a palazzo Grazioli (presente anche il legale e deputato Niccolo' Ghedini) per definire la road map in Parlamento nel pieno delle polemiche sollevate dal caso di Remigio Ceroni. Polemiche che sembrerebbero non sfiorare nemmeno il premier. Tanto che c'e' chi assicura che il Cavaliere avrebbe sdrammatizzato la vicenda con una battuta rivolta a chi ha avuto modo di interrogarlo in proposito: chi e' Ceroni?

Anche i vertici del Pdl, riferiscono fonti parlamentari della maggioranza, avrebbero sottolineato la propria estraneita' all'iniziativa del deputato Ceroni, prendendone le distanze e ridimensionando quella che resta la proposta di un singolo parlamentare. Il presidente del Consiglio, riferiscono fonti vicine al gruppo Ir, resta concentrato sulla giustizia. E avrebbe ribadito con forza che e' il momento di accelerare per incassare la prima lettura in Parlamento prima della pausa estiva.

Per dimostrare di sentirsi sotto attacco della magistratura, raccontano, Berlusconi avrebbe mostrato ad alcuni dei partecipanti al vertice le cifre dettagliate di tutte le udienze e i processi che gli sono caduti addosso nel corso degli anni. Guardate, parlano i numeri, avrebbe detto il premier, consegnando i 'dossier' pieni di dati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog