Cerca

Bologna: Bfc 1909, nessuna persona ricollegabile a societa' e' indagata

Cronaca

Bologna, 20 apr. - (Adnkronos) - "Allo stato, non risultano indagate persone ricollegabili alla societa' calcistica". E' quanto rimarca il Bologna Fc 1909 in una nota pubblicata questo pomeriggio sul sito della societa' calcistica, dopo che due giocatori rossobu' sono stati sentiti stamattina in Procura, nell'ambito dell'indagine sui finti pass per invalidi. I calciatori sono stati ascoltati, infatti, come persone informate sui fatti e "pertanto - ribadisce ancora la nota - quali persone in grado di fornire elementi utili alle investigazioni".

Per il momento, sulla vicenda, il Bfc 1909 "e con esso i propri giocatori e dirigenti - conclude il comunicato - intende mantenere l'assoluto riserbo per rispetto verso l'autorita' giudiziaria inquirente".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400