Cerca

Rifiuti: assessore Campania, via al sistema di controllo tracciabilita'

Cronaca

Napoli, 20 apr. - (Adnkronos) - "Il fatto che la Campania sia la prima regione d'Italia ad avviare il Sistema di controllo della tracciabilita' dei rifiuti (Sistri) e che, in piu', nel nostro territorio verranno monitorati, oltre ai rifiuti speciali, anche i rifiuti urbani, rappresenta un grande segno di attenzione del ministero dell'Ambiente rispetto ad un'area che deve fare i conti con gravi fenomeni di criminalita' organizzata connessi proprio al traffico e allo smaltimento illecito dei rifiuti". Cosi' l'assessore all'Ambiente della Regione Campania, Giovanni Romano, ha commentato la firma del protocollo d'intesa che rendera' operativo il Sistri in Campania a partire dal primo giugno.

"L'avvio del programma in Campania e' anche - ha aggiunto l'assessore regionale - il primo caso in Europa di attuazione del monitoraggio dei rifiuti in atuazione delle direttive comunitarie. Su tutti i mezzi di trasporto dei rifiuti, nelle discariche, inceneritore di Acerra, centri di raccolta, Stir e nelle strutture che nasceranno via via in attuazione del Piano regionale rifiuti, saranno installate apparecchiature in grado di riportare la movimentazione dei rifiuti". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog