Cerca

Nucleare: Romani, giusto stop a referendum, si' approfondimento su acqua

Economia

Roma, 21 apr. - (Adnkronos) - "Il referendum sul nucleare era superato: si chiedeva il parere dei cittadini su un problema che oggi non e' piu' all'ordine del giorno, perche' il tema in questo momento e' la sicurezza". Cosi' il ministro dello Sviluppo economico, Paolo Romani, ai microfoni di 'Radio anch'io', risponde ad una domanda sulla scelta di bloccare il referendum sull'atomo.

"Una volta esperite tutte le misure, a livello europeo e italiano, per la ricerca della sicurezza a quel punto si potra' chiedere il parere dei cittadini. Intervenire in maniera demagogica e ideologica su un tema di questa natura in questo momento sarebbe stato sbagliato" afferma il ministro.

Alla domanda se lo stesso ragionamento possa valere per il quesito sull'acqua 'pubblica', il ministro si e' detto convinto "che anche su questo tema di grande rilevanza probabilmente sarebbe meglio fare un approfondimento legislativo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • donatomensi

    21 Aprile 2011 - 11:11

    Il fotovoltaico non è certamente la soluzione definitiva per risolvere tutti i problemi energetici, ma sicuramente è un grosso passo avanti e va sostenuto con tutti i mezzi (anche finanziari). E’ anche il momento di fare qualche riflessione, tornare a dare alle cose il loro giusto valore. Il mio pensiero è qui, clicca sull’URL (o copialo e incollalo su google o un altro motore di ricerca): http://www.youtube.com/user/donatomensi#p/u/0/gMYb64W5nH4 Ascolta e rifletti. donatomensi@gmail.com

    Report

    Rispondi

blog