Cerca

Genova: Comune e Provincia a Eni, stop movimentazione petrolio Fegino (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Il fenomeno di diffusione dei miasmi si era verificato gia' un'altra volta nel corso del 2010 e in tale occasione le amministrazioni pubbliche, d'accordo con Eni ed Iplom (proprietaria dei serbatoi di deposito a Fegino), avevano stabilito di mettere in atto accorgimenti tecnici per impedire il diffondersi di cattivi odori durante la movimentazione del greggio.

Queste misure, che prevedevano in particolare la realizzazione nel deposito di impianti di deodorizzazione, secondo Comune e Provincia non hanno determinato gli effetti voluti. Per questa ragione i due enti hanno chiesto all'Eni di interrompere immediatamente la movimentazione di quel particolare greggio nei serbatoi di Fegino.

I rappresentanti di Eni si sono riservati di dare al piu' presto una risposta alle richieste avanzate. I rappresentanti dei due enti hanno inoltre richiesto alla Asl3, di effettuare accertamenti per appurare la natura del fenomeno sotto il profilo sanitario, in vista di eventuali provvedimenti di interruzione forzosa delle operazioni di movimentazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog