Cerca

Parma: studentessa pakistana corteggiata dai compagni, il padre la picchia

Cronaca

Parma, 21 apr. - (Adnkronos) - Un pachistano ha picchiato la figlia 13enne , dopo aver sentito alcune battute dei compagni di scuola, perche' piaceva ad altri bambini. E' quanto riporta la 'Gazzetta di Parma' secondo cui "un uomo, originario del Pakistan, ha voluto punire sua figlia, che frequenta la terza media, perche' era stata al centro dell'attenzione di altri alunni".

"All'uscita da scuola, i compagni di classe la prendevano in giro: 'Ti piace quello, ti viene dietro l'altro' le dicevano, fuori dai cancelli, in mezzo alla solita confusione di ragazzi e genitori venuti a prendere i figli - scrive il quotidiano - Il padre ha ascoltato tutto e, arrivato a casa, l'ha riempita di botte".

"Ad accorgersene - spiega la 'Gazzetta di Parma' - sono state le insegnanti, il giorno dopo, in aula. Hanno visto i lividi e hanno chiesto alla ragazzina che cosa fosse successo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog