Cerca

Ascoli Piceno: cadavere Rea portato a Teramo per autopsia

Cronaca

Ascoli Piceno, 20 apr. (Adnkronos) - Il corpo di Carmela Melania Rea, la donna di 29 anni scomparsa lunedi' pomeriggio dal Colle San Marco di Ascoli Piceno e ritrovata ieri pomeriggio a Ripe di Civitella, nel Comune di Civitella del Tronto (Teramo), in un'area per picnic poco frequentata, e' stato trasportato nella notte all'obitorio dell'ospedale di Teramo dove sara' effettuata l'autopsia. Il corpo della donna, la cui presenza e' stata segnalata da una telefonata anonima alla Polizia, presentava numerosi segni di percosse e di violenza, non di natura sessuale secondo gli investigatori.

La donna, che era senza vestiti e aveva il volto sfigurato, e' stata sgozzata e aveva una siringa infilzata sul collo. Sulla sua schiena, inoltre, e' stato tracciato un segno che assomiglia ad una svastica.

Bisogna capire se la donna e' stata uccisa sul posto, dove potrebbe essere arrivata in auto con qualcuno che conosceva e di cui si fidava, o se e' stata uccisa in un altro luogo e poi trasportata a Ripe di Civitella, una localita' che dista una decina di chilometri da dove Carmela Rea e' scomparsa lunedi' pomeriggio. Questo elemento permettera' di chiarire la competenza territoriale della magistratura sul caso. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog