Cerca

Immigrati: S. Egidio, inadeguata risposta di Roma per profughi e rom (3)

Cronaca

(Adnkronos) - "Gli sgomberi continui e il 'gioco dell'oca' senza soluzioni con le famiglie Rom - denuncia ancora la nota - rende anche piu' difficile l'azione di monitoraggio della legalita' da parte delle forze dell'ordine che perdono contatto con nuclei abitativi consolidati. Con conseguenze negative talmente evidenti che e' inutile spiegare piu' di tanto. Ma gli sgomberi, intanto, mostrano l'incapacita' di Roma a svolgere un ruolo di guida in una politica dell'accoglienza e dell'integrazione. Sicuramente in contrasto con il carattere di capitale non solo nazionale, ma del cattolicesimo".

E ancora: "sul versante dei migranti giunti in Italia nelle ultime settimane dalla Tunisia e dalla Libia, la risposta della Capitale non e' stata migliore", punta il dito la Comunita' di Trastevere. "Mentre scorrevano immagini di bombardamenti e profughi, mentre ancora si piangevano i morti in mare, come e' noto, si e' creato un caso nazionale per due pullman in transito che hanno 'fatto scalo' a Grottarossa, per una notte, fino ad essere recintati e tenuti 'a vista' per le poche ore di permanenza".

"Al di la' dell'esagerazione e del ridicolo, ancora una volta si e' legittimato un clima immotivato di allarme nella popolazione e la convinzione che 'Roma e' piena' - denuncia - in un momento in cui si attendono centinaia di migliaia di pellegrini e forse oltre un milione di persone. In questi giorni, ancora, la vicenda immigrati registra persone alla Stazione Termini che, secondo l'Amministrazione, 'appena possibile dovranno partire'. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog