Cerca

Made in Italy: assessori veneti al governo, tuteliamo certificazione d'origine

Economia

Venezia, 21 apr. - (Adnkronos) - ''Nata ieri, la certificazione d'origine e tipicita' italiana 'Made in Italy' deve essere valorizzata e soprattutto tutelata dalle contraffazioni al massimo livello, con un deciso intervento dello Stato''. Lo hanno ribadito dal Veneto gli assessori regionali all'economia Isi Coppola e all'agricoltura Franco Manzato.

''Quello di ieri e' il primo traguardo di un lungo percorso -hanno sottolineato- che permettera' al brand tricolore di imporsi come merita sui mercati internazionali. Il principale rischio e' il falso ''parallelo'', la tanta produzione ingannatrice, spesso di paccottiglia, che si nasconde nei sotterranei, alimentato dall'illegalita', ottenuta a costi stracciati sulla scia della vera qualita' italiana e venduta ingannando gli acquirenti e i consumatori: imitazioni malavitose o di mani straniere sfruttate e maestre dell'imitazione che copiano quel Made in Italy vero che fa moda e tendenza nel mondo''.

''Non ci sono dati che possano confermare l'ammontare del business del falso -ha spiegato Isi Coppola- se non quello che si puo' ricavare dall'importante e costante lavoro delle autorita' di vigilanza impegnate su piu' fronti. Di sicuro lo stile italiano che ci rende famosi in tutti i continenti e' il piu' abilmente imitato o clonato''. Analogo discorso vale per l'agroalimentare, dove nessuna statistica dell'import/export rivela con precisione quanti prodotti esteri vengano poi spacciati come italiani: da noi e nei supermercati di tutto il pianeta. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog