Cerca

Pasqua: sondaggio WineNews/Vinitaly, pranzo a casa per 77% eno-appassionati

Cronaca

Montalcino (Siena), 21 apr. - (Adnkronos) - Tutti a casa per Pasqua, con un occhio alla tradizione e uno al portafoglio: il 77% degli eno-appassionati italiani trascorrera' le prossime festivita' pasquali davanti ad una tavola imbandita, insieme alla famiglia e agli amici, senza muoversi dalla propria abitazione. Sulla tavola trionferanno le tipiche ricette del territorio (67%), mentre i vini saranno scelti tra le bottiglie che gia' si possiedono (78%). Solo il 17% degli amanti del buon bere si rechera' al ristorante, e il 6% scegliera' di passare una giornata all'aperto, con un pratico pranzo al sacco.

Ecco i risultati del sondaggio realizzato da www.winenews.it, uno di siti piu' cliccati dagli eno-appassionati italiani, insieme a Vinitaly (www.vinitaly.it), tra i principali appuntamenti dell'enologia internazionale.

I 1.346 enonauti (ovvero appassionati di vino web) che hanno risposto al sondaggio sembrano optare per una Pasqua all'insegna del risparmio: la grande maggioranza (77%) ha deciso di rimanere a casa per fare un pranzo tradizionale con parenti e amici; il 17% ha scelto invece di mangiare fuori, al ristorante o in un agriturismo; il 6% trascorrera' la Pasqua in campagna, festeggiando con un pic-nic e anticipando cosi' la tradizionale scampagnata di Pasquetta. Solo l'11% degli eno-appassionati affrontera' un breve viaggio in qualche territorio del vino, scelto tra le tante ''perle'' eno-gastronomiche del Belpaese, a fronte di un 89% che invece non si spostera' dal proprio luogo di residenza. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog