Cerca

Libia: nave Oim partita da Misurata con oltre mille migranti a bordo

Esteri

Roma, 21 apr. (Adnkronos) - Un'imbarcazione dell'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (Oim) con a bordo piu' di mille migranti evacuati da Misurata dovrebbe approdare tra poche ore nella citta' di Bengasi, ad est del paese. Lo riferisce l'Oim in una nota, precisando che "la Ionian Spirit ha lasciato Misurata la scorsa notte dopo aver imbarcato 586 nigerini, 239 libici, 92 nigeriani, 26 bengalesi, 24 filippini e 16 pachistani, oltre ad altri migranti provenienti da Egitto, Ciad, Algeria e Ucraina".

"Tra i civili soccorsi - riferisce l'organizzazione - ci sono anche alcuni feriti, 55 libici e un ucraino, che hanno ricevuto assistenza medica a bordo della nave grazie allo staff dell'International Medical Corps. I feriti saranno tutti trasferiti in adeguate strutture mediche non appena arriveranno a Bengasi". L'Oim avverte inoltre che "sempre piu' civili stanno disperatamente cercando di lasciare la citta' a causa dell'intensificarsi degli scontri. Tra i libici imbarcati nella Ionian Spirit, cento sono stati soccorsi mentre cercavano di scappare sopra un barcone sovraccarico di persone che stava cercando di uscire dal porto".

Sulla nave - riferisce ancora l'Oim - sono stati imbarcati anche i corpi dei due fotoreporter Tim Hetherington e Chris Hondros, uccisi ieri da un colpo di mortaio a Misurata, e le spoglie di un medico ucraino. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog