Cerca

**Mafia: Ciancimino, non capisco il fermo mai sottratto a nessun provvedimento**

Cronaca

0

Palermo, 21 apr. - (Adnkronos) - "Non capisco il fermo, vivo scortato. Dovevo essere ascoltato martedi' prossimo al processo Mori e io non mi sono mai sottratto a nessun provvedimento". Cosi' Massimo Ciancimino, commenta con l'ADNKRONOS il provvedimento di fermo per calunnia pluriaggravata nei confronti di Gianni De Gennaro che lo ha colpito nei pressi di Parma mentre stava raggiungendo la famiglia in vacanza. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media