Cerca

Roma: Ciardi, grazie a carabinieri per lavoro contro sfruttamento minorile

Cronaca

Roma, 20 apr. - (Adnkronos) - "L'incredibile quanto spregevole episodio di cronaca che ha visto una minorenne romena costretta a prostituirsi sotto minaccia di altre cinque persone, tra cui due donne, lascia esterrefatti per la crudelta' dei fatti. Una storia di oppressione e violenza, come purtroppo siamo costretti a registrare spesso nell'ambito dell'induzione e sfruttamento alla prostituzione, che questa volta si caratterizza anche per la presenza femminile tra gli aguzzini". Lo dichiara Giorgio Ciardi, delegato del sindaco di Roma per le Politiche della Sicurezza.

"Un elemento che rappresenta un aggravante all'intero contesto, perche' proprio nella contiguita' di genere spesso dovrebbe trovarsi quel maggiore senso di solidarieta' reciproco che invece nello specifico non si e' registrato, anzi si e' trasformato in assurdo accanimento - prosegue - Siamo grati al Comando provinciale dell'Arma dei Carabinieri di Roma che e' riuscita, con il suo consueto e prezioso lavoro di indagine e controllo, a far arrestare i responsabili di questa brutta storia, liberando la diciassettenne che avra' ora l'opportunita' di lasciarsi alle spalle un passato di soprusi e brutalita'. A lei e alla sua nuova vita vanno il nostro pensiero e i nostri migliori auspici per il futuro".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog