Cerca

Fiat: Marcegaglia, atteggiamento Fiom non fa bene a imprese ne' a lavoratori

Economia

Firenze, 21 apr. - (Adnkronos) - ''Noi pensiamo che l'atteggiamento della Fiom non faccia bene ai lavoratori italiani. E' un atteggiamento di chiusura rispetto alla competitivita' delle imprese e anche rispetto a pagare i salari piu' alti ai lavoratori. E' certo che questo atteggiamento della Fiom non e' quello di cui abbiamo bisogno in questa fase''. Lo ha detto Emma Marcegaglia, presidente di Confindustria nel corso di una conferenza stampa a Firenze, rispondendo a una domanda sulle iniziative della Fiom rispetto alle decisioni di Fiat.

''Lo vediamo adesso alla Bertone, come lo abbiamo visto prima a Pomigliano e Mirafiori. Vedremo che cosa succedera' con il referendum alla Bertone -ha osservato Marcegaglia- e anche in caso di referendum negativo auspichiamo che la Fiat decida di tenere la produzione in Italia''.

La Fiom, ha ricordato Marcegaglia, ''sta facendo cause di continuo, ricorsi ai tribunali: questo atteggiamento non e' quello di cui abbiamo bisogno in questa fase''. ''Siamo disponibili a trattare con i sindacati che devono fare il loro lavoro. Ma avere sempre un atteggiamento di chiusura non ci pare la strada per dare un supporto serio alla crescita delle imprese e del Paese''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog