Cerca

Pasqua: Osservatorio Milano, venerdi' partiranno 7mln di persone

Economia

Milano, 21 apr. - (Adnkronos) - Venerdi' pomeriggio si metteranno in viaggio circa 7 milioni di persone. Se si aggiungono al milione di mamme che non lavorano, nonne e bambini che stanno in queste ore arrivando nelle case di vacanza o da parenti e amici sono circa 8 milioni le persone che lasceranno le citta' prima dell'weekend di Pasqua. Un vero e proprio esodo! Questi i dati diffusi dell'Osservatorio di Milano.

"La crisi economica -dice il direttore dell'Osservatorio, Massimo Todisco- ancora pesa sulle vacanze degli italiani tant'e' che a partire sono l'8% in meno dello scorso anno e un altro dato allarmante e' che l'80% di chi si mette in movimento va, per risparmiare albergo e ristorante, nella seconda casa o da parenti e amici". Solo il 20% delle famiglie, spiega Todisco, "fanno una vacanza vera e propria e si tratta di di famiglie di ceto medio alto da 70mila euro in su che si recano nelle citta' d'arte (Roma, Firenze, Milano) o nelle capitali europee. E per gli imprenditori, che hanno gli appalti, i liberi professionisti in particolare dentisti, avvocati e notai e faccendieri vari ci sono anche i Caraibi e il Mar Rosso, chi non ha neanche i soldi per partire si accontenta della Pasquetta fuori casa che faranno ben 15milioni di italiani".

Dai dati diffusi dall'Oservatorio emerge che le citta' che registrano il maggiore esodo sono Roma con 400mila partenze, Milano 200mila, Torino 100mila, Genova e Bologna 60mila. Un fenomeno interessante, rilevato dall'Osservatorio e' che c'e' un incremento di chi prende il treno per risparmiare la benzina. Il 60% parte in auto, il 35% in treno, il 5% in aereo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog