Cerca

Caso Ruby: Luc Besson, Francia non e' in condizioni molto migliori

Spettacolo

Bologna, 21 apr. - (Adnkronos) - "Non mi sento di dare giudizi, anche perche' la Francia non si trova in condizioni molto migliori, penso che i due Paesi abbiano un sistema comune e che alla fine sia interessante e divertente per voi italiani vedere quello che accade in Francia e per i francesi vedere quello che succede in Italia". Cosi' il regista francese Luc Besson, oggi a Bologna in qualita' di ospite d'onore del Future Film Festival, risponde ai cronisti che gli chiedevano se fatti come il 'caso Ruby' possano avere qualche ripercussione sul sistema culturale italiano.

"Certo e' che tutti abbiamo una responsabilita' in quanto elettori", aggiunge Besson, osservando che "tutti quelli che arrivano al top fanno poi terra bruciata attorno per togliere la possibilita' di un'alternativa. E' un sistema perverso che si riproduce in continuazione. Dall'altra parte c'e' la rivoluzione. Io credo che si debba uscire dall'empasse di queste due posizioni che si contrappongono e che si debba trovare un modo piu' umano, non conflittuale. Una via di mezzo per cambiare le cose".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog