Cerca

Immigrati: Pd Roma, profughi lasciati in strada a Ostiense, sindaco riferisca su fondi

Cronaca

Roma, 21 apr. - (Adnkronos) - "Di emergenza in emergenza, senza trovare mai soluzioni stabili. Questo sembra essere il leit motiv della Giunta Alemanno, che in questi giorni lascia in strada, nei pressi della stazione Ostiense, circa 100 profughi afgani e altrettanto fa con gli immigrati libici alla stazione Termini. Molti richiedenti asilo, numerosissimi i minori. Di sicuro, l'ennesima prova di debolezza di una amministrazione comunale incapace di decidere e di trovare risposte durature a problemi non improvvisi, ma ben conosciuti nella loro drammaticita'". Lo sottolinea il Pd di Roma in una nota.

"E chiusi i rubinetti, lo scorso 31marzo, dei fondi previsti per l'emergenza freddo, con il quale il Campidoglio ha cercato di arginare durante l'inverno il problema abitativo dei profughi, ospitandoli nei centri di accoglienza del Comune, siamo di nuovo al nulla - prosegue - Tanto che un'associazione di volontari e' intervenuta, lo scorso 11 aprile, distribuendo tende ai numerosi afghani che transitano e cercano riparo alla stazione Ostiense, per dare loro quanto meno una parvenza di tetto".

Il Pd Roma chiede "in maniera decisa al sindaco di dare conto di come vengano utilizzati i fondi per l'immigrazione a disposizione del Comune, di quali siano i criteri seguiti nella definizione delle priorita' per l'assegnazione e quali, se mai ce ne siano, le strategie adottate". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog