Cerca

1 maggio: Rizzo (Idv), per difendere diritti e rilanciare commercio bisogna creare lavoro

Cronaca

Firenze, 21 apr. -?(Adnkronos) - Italia dei Valori Toscana sostiene ''le motivazioni dello sciopero indetto dai sindacati in occasione del Primo Maggio e partecipera' alle manifestazioni dei lavoratori su tutto il territorio della nostra regione''. ''Per noi di Italia dei Valori questa battaglia non e' soltanto la difesa di una categoria, ma la rivendicazione di un diritto inalienabile e sacrosanto, la difesa di una data simbolo delle lotte e delle conquiste secolari del mondo del lavoro, che non puo' essere in nessun modo barattata in nome della logica del profitto''. E' quanto afferma, in una nota, Roberto Rizzo, responsabile del Dipartimento Lavoro-Welfare Idv Toscana.

''Noi di Idv pensiamo, infatti, che il rilancio dell'economia e il superamento della crisi non possa passare attraverso il sacrificio delle feste di valore storico e sociale, come il Primo Maggio. Lo svilimento di queste ricorrenze, dei diritti e della dignita' del lavoro e' soltanto un palliativo. ''Passata la festa, gabbato lo santo'', e' proprio il caso di dirlo'', dichiara Rizzo.

''L'apertura dei negozi non rappresenta, infatti, una soluzione concreta per l'uscita dalla crisi del settore. Alla fine, quello che rimane e' l'alienazione di un diritto, la cancellazione di una memoria storica, l'umiliazione di alcuni dei valori fondanti della nostra Repubblica democratica. Diventa una miopia politica pensare che la crisi si supera cancellando i diritti e bypassando festivita' storiche'', aggiunge Rizzo. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog