Cerca

Pasqua: a Procida torna la processione dei Misteri

Cronaca

Napoli, 21 apr. - (Adnkronos) - Torna il Venerdi' santo e torna la processione dei Misteri a Procida. Sull'isola flegrea che si staglia tra Pozzuoli e Ischia, l'appuntamento con i calli allegorici, chiamati appunto 'misteri', e' il momento piu' importante della Settimana santa. "E' il momento in cui ci sentiamo davvero procidani", spiega all'ADNKRONOS Michele Peruffo, presidente dell'associazione 'I ragazzi dei Misteri'.

"Anche chi vive fuori ritorna sull'isola per seguire questa manifestazione - aggiunge Peruffo -, e' inculcata in tutti. Non c'e' famiglia di Procida che non abbia in casa un abito della processione. Cosi' come a Napoli si vedono gli abiti stesi alle finestre, cosi' qui in questi giorni si vedono i vestiti della processione pronti per essere indossati".

La processione ha origini secolari: nasce nel '600 e vedeva come protagonisti i cosiddetti autoflagellanti, poi eliminati dalla Chiesa "perche' le scene erano diventate troppo cruente", spiega ancora Peruffo. Da li' la nascita dei Misteri, carri allegorici che raccontano la vita, la passione, la morte e la resurrezione di Gesu', rappresentazioni iconoclastiche realizzate, spontaneamente ed autofinanziandosi, dai procidani con legno, argilla, cartapesta, ed altri materiali poveri. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog