Cerca

'Ndrangheta: Alfano, annientata economicamente cosca Pesce

Cronaca

Roma, 21 apr. (Adnkronos) - "Con il sequestro di oggi, e' stata annientata economicamente la cosca Pesce di Rosarno". Cosi' il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, commenta la notizia del sequestro di 190 milioni di euro ai danni della famiglia Pesce, affiliata alla 'ndrangheta reggina.

''Ancora una volta - continua il Guardasigilli - lo Stato risponde in maniera forte e determinata alle organizzazione criminali che operano in Calabria. Le norme antimafia, messe a punto da questo Governo, hanno permesso di assestare un colpo mortale alla 'ndrangheta, sottraendole il supporto economico necessario per il mantenimento della latitanza del capoclan Francesco Pesce''.

''Ringrazio pertanto i magistrati e gli uomini della Guardia di Finanza e dei Carabinieri di Reggio Calabria - conclude Alfano - che instancabilmente si adoperano per il ripristino della legalita' in una terra che chiede a gran voce il riscatto finale dalle efferate logiche criminali. E' questa l'antimafia dei fatti.''

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog