Cerca

Beni culturali: per la chiesa di San Nicola servono 700mila euro

Cultura

Roma, 21 apr. (Adnkronos) - Servono 700mila euro per restituire al pubblico la chiesa di San Nicola, una delle poche opere delle poche opere romane di architettura gotica cistercense, posta davanti al mausoleo di Cecilia Metella. ''Se arriveranno i soldi -ha affermato la responsabile dell'Appia Antica per la Soprintendenza ai Beni archeologici, Rita Paris-, entro un anno la struttura potra' essere inserita nel gia' ricco percorso archeologico dell'Appia''.

Intanto oggi pomeriggio, alla presenza del sottosegretario ai Beni culturali, Francesco Giro, sono stati presentati i primi lavori, per i quali sono stati usati 70mila euro, ''che hanno permesso -ha spiegato il sottosegretario- la riapertura della portone, fino a poco tempo fa murato a causa di lesioni presenti nella parte anteriore della chiesa''.

Inoltre, ha aggiunto Paris, ''sono state consolidate alcune parti in pietra. Una volta aperta al pubblico San Nicola sara' una tappa del sepolcro di Metella. Il nostro obiettivo pero' e' quello di collegare sempre di piu' i diversi siti presenti lungo questa via, perche' l'Appia e' un unicum e uno spezzettamento dei percorsi finirebbe per penalizzare l'afflusso di visitatori. A riprova di cio' sta il successo che questa zona ha avuto nel corso della settimana della cultura''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog