Cerca

Unicredit: non vende Pioneer, punta su crescita organica (2)

Finanza

(Adnkronos) - La decisione di non vendere Pioneer era stata preannunciata dall'ad Federico Ghizzoni in un'intervista pubblicata nei giorni scorsi. Ad annunciare la prospettiva di valorizzare la controllata attiva nell'asset management era stato il predecessore di Ghizzoni, Alessandro Profumo, nel maggio del 2010. L'ipotesi di fondere Pioneer con Eurizon, del gruppo Intesa SanPaolo, e' tramontata definitivamente agli inizi di aprile.

UniCredit, dopo la riunione odierna del comitato strategico, comunica che, "a seguito di un'analisi approfondita dei benefici legati alle varie opzioni strategiche per la propria societa' di asset management, la migliore soluzione strategica per Pioneer Investments e' la crescita organica, anche alla luce dell'evoluzione del mercato negli ultimi dodici mesi".

Pioneer Investments, prosegue la banca, "sta gia' sviluppando un processo di crescita organica, come confermato dal forte miglioramento degli indicatori finanziari. Il business e' notevolmente migliorato rispetto all'avvio del processo di revisione strategica". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog