Cerca

Turismo: presentato Puglia Events, sistema di comunicazione e di promozione eventi (2)

Economia

(Adnkronos) - Secondo Vendola ''siamo fuoriusciti da una condizione che non era soltanto quella del trash piu' volgare dal punto di vista di cio' che si intendeva per politiche culturali, ma anche dalla invisibilita' di una regione che faceva fatica, con moduli cosi' pacchianamente folcloristici, a rappresentarsi credibilmente nel mondo. La Puglia - ha continuato il presidente della Regione - e' un brand di qualita', e' un nome che fa tendenza. Questo accade soprattutto per l'effervescenza e per il carattere sistemico di quello che e' stato costruito nel rapporto tra turismo e offerta culturale''.

Per Vendola ''Puglia Events dimostra quanto noi oggi siamo competitivi con i sistemi piu' evoluti in Europa, dal punto di vista dell'attrazione turistico-culturale. La Commissione Europea ci considera un caso assoluto di buone pratiche, proprio perche' non inanelliamo eventi a caso, non costruiamo passerelle nel nome dell'effimero, ma perche' abbiamo provato a strutturare il sistema con eventi che nel loro insieme fertilizzano il territorio. Mettere in rete gli eventi non vuol dire soltanto comunicare quello che accade in Puglia, ma consente anche a noi di avere consapevolezza di quanto l'offerta puo' essere continuamente migliorata e ottimizzata''.

Secondo l'assessore Godelli ''Puglia Events ''e' lo straordinario sistema di comunicazione integrata della Regione Puglia per promuovere e diffondere, in Italia e all'estero, gli eventi culturali, di spettacolo, arte, cinema, sport, accanto alle manifestazioni tipiche, religiose e della tradizione popolare, alle fiere e al business, alle iniziative di eccellenza in campo enogastronomico e ambientale. Rappresenta uno strumento di immediata accessibilita', una bussola per orientarsi con un click nella moltitudine di appuntamenti che la ricchezza dell'offerta dei nostri territori rivolge ai viaggiatori intenzionali, italiani e stranieri, ai turisti 'per caso', agli esploratori del web, e naturalmente a tutti i residenti''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog