Cerca

Bari: rotta condotta fogne, botta e risposta tra Aqp e Rfi

Cronaca

Bari, 21 apr. (Adnkronos) - Sulla rottura della condotta fognaria a Bari che ha determinato tra gli altri disagi, anche il divieto di balneazione della spiaggia cittadina di 'Pane e Pomodoro', ci sono opinioni discordanti tra Acquedotto Pugliese e Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo Fs).

''Per consentire la riparazione urgente della condotta premente fognaria in Via Oberdan a Bari, rotta a causa di lavori delle Rfi - scrive l'ente idrico - Acquedotto Pugliese ha temporaneamente disattivato l'impianto di sollevamento fognario di Piazza Diaz. Sversamenti di acque nere sono in corso nei pressi del collettore Matteotti. I tecnici, intervenuti immediatamente sul posto sono al lavoro. L'attivita' proseguira' ininterrottamente fino al ripristino della piena funzionalita' del sistema fognario. Al momento non e' possibile fare previsioni sui tempi''.

A stretto giro e' arrivata la replica di Rfi. ''In merito alle dichiarazioni dell'Aquedotto Pugliese sulla presunta rottura della rete fognaria di Via Oberdan a Bari causata dai lavori delle ferrovie per la riapertura del sottopasso di Bari Marconi, Rete Ferroviaria Italiana precisa che gli interventi sono stati eseguiti nel pieno rispetto delle indicazioni fornite dall'Azienda Aqp. Con nota ufficiale del 29 giugno 2010, Acquedotto Pugliese ha comunicato a Rfi che i lavori per la riapertura del sottopasso pedonale della stazione di Bari Marconi non avrebbero interferito con le reti idrico/fognarie gestite da Aqp, lato di via Oberban. L'Ati, Centro Meridionale Costruzioni, a cui Rfi ha affidato i lavori di riattivazione del sottopasso di Bari Marconi, ha quindi operato nel rispetto delle indicazioni fornite da Aqp''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog