Cerca

Energia: Regione Puglia, su rinnovabili proponiamo modello tedesco gia' da 2012 (2)

Economia

(Adnkronos) - Questo correttivo appare indispensabile per salvaguardare gli investimenti gia' avviati dalle imprese sulla base delle agevolazioni previste dal conto energia (il terzo) immediatamente precedente al decreto. Il terzo emendamento chiede al governo di adottare per intero il modello tedesco (gia' previsto dal decreto a cominciare dal 2013), sin dal 1° gennaio 2012.

Il modello tedesco prevede infatti incentivi con un tetto predefinito, che si rimodula poi a seconda delle richieste del mercato. Ad esempio, potrebbe dividere l'anno in tre quadrimestri durante i quali si stabiliscono incentivi per 100 megawatt a quadrimestre (ovviamente si tratta solo di un esempio). Se alla fine dei primi quattro mesi sono stati installati 200 megawatt, quindi il doppio delle previsioni, l'incentivo viene rimodulato secondo le nuove necessita'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog