Cerca

Mafia: pm Ingroia, ma dichiarazioni Ciancimino stanno in piedi anche da sole

Cronaca

Palermo, 22 apr. (Adnkronos) - "E' chiaro che la credibilita' di Massimo Ciancimino adesso e' minata, l'accusa di calunnia pluriaggravata non e' acqua fresca, ma e' anche vero che ci sono dichiarazioni di Ciancimino che stanno in piedi a prescindere dalla sua attendibilita' generica e che sono riscontrate da elementi specifici". Lo ha detto il procuratore aggiunto di Palermo, Antonio Ingroia, parlando ancora del fermo di Massimo Ciancimino per calunnia pluriaggravata, prima di partire per Parma dove il teste della trattativa tra Stato e mafia verra' interrogato oggi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog