Cerca

Nucleare: Camusso, governo decida strada perche' energia e' tra costi crisi

Economia

Trieste, 22 apr. (Adnkronos) - In merito al nucleare "bisognerebbe decidere dove si va, anche perche' i costi dell'energia sono una parte dei costi della crisi". Lo ha detto a Trieste il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, a margine di un'assemblea dell'organizzazione sindacale.

"Noi abbiamo detto, quando ancora -ha spiegato- nessuno ne parlava in questo paese, che il piano del governo non andava bene. Quindi non abbiamo nessuna obiezione al fatto che il nucleare non e' la prospettiva energetica di questo paese. Pero' continuiamo a dire -ha ribadito- che questo paese non puo' permettersi di rinviare delle scelte energetiche, perche' questo governo da un lato cerca di boicottare il referendum, dall'altro ha tolto finanziamenti alle rinnovabili", ha concluso Camusso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog