Cerca

Pasqua: Marche, a Cantiano la sacra rappresentazione della Turba

Cronaca

Pesaro, 22 apr. (Adnkronos) - La Turba e' la sacra rappresentazione del Venerdi' Santo, che si svolge a Cantiano (Pesaro Urbino) ma che, quest'anno, viene replicata anche il 29 aprile. Trae origine, anche se non direttamente, da movimenti popolari di invocazione alla pace che si diffusero nelle Marche e in Umbria intorno alla meta' del secolo XIII, portati sulle strade e nelle piazze dalle genti umili e in condizioni di miseria, sofferenti ed esauste delle continue lotte tra il Papa e Manfredi, del continuo guerreggiare tra guelfi e ghibellini. Uomini e donne di ogni eta' si riunirono in processioni e, invocando la santa intercessione della Vergine Madre di Dio, presero a percorrere le strade dell'Umbria spingendosi fino in Romagna.

Anche Cantiano, accolse, in quel 1260, la 'turba' di pentiti e imploranti di ogni eta' e condizione che, in poverta' di abiti o seminudi, nella luce incerta e tremula delle torce, accompagnati dai canti del 'miserere' procedevano nella sofferenza e nella redenzione, battendosi e flagellandosi, implorando il perdono, invocando la pace e la fratellanza. Si formo', cosi', la compagnia dei Battuti che, al fine di tramandare la devozione, si rifece nel tempo al supremo esempio di penitenza e sacrificio, la Passione e Morte del Cristo.

Nello sviluppo della processione, che con il tempo accolse la figura del Cristo, insieme a quelle degli attori nel ruolo dei personaggi, prese corpo la sacra rappresentazione della Passione, con la ripetizione delle ritualita', dei personaggi, dei dialoghi, dell'azione. Nacque cosi', nell'ordine immutabile del Gesu' e dei Ladroni, dei Sacerdoti e dei Soldati, la sfilata scenica che, ancora oggi, per ricordare le antiche origini, viene chiamata Turba. La Turba non e' una rappresentazione teatrale ne' una manifestazione folcloristica: e' la giornata piu' attesa nella vita dei cantianesi, il loro evento nel quale si specchiano, si proiettano, si misurano. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog