Cerca

Torino: ai domiciliari usava disoccupato per spaccio, arrestato

Cronaca

Torino, 22 apr. (Adnkronos) - Era agli arresti domiciliari nella sua casa di Torino da febbraio per spaccio di droga ma non aveva rinunciato alla sua fonte di guadagno e usava un connazionale disoccupato come galoppino per spacciare la droga.

Il marocchino di 29 anni e' stato arrestato ieri dai carabinieri della Compagnia Mirafiori nella sua casa in citta'. A incastrarlo il 'corriere' fermato in flagrante dai militari: ''Da circa due mesi vendo sostanza stupefacente del tipo eroina a cittadini italiani - ha spiegato l'uomo - che vado a prendere sistematicamente da M. B. soprannominato ''Stefano'' mio connazionale che abita a Torino e che e' sottoposto agli arresti domiciliari per spaccio di droga".

Il marocchino di 28 anni si e' giustificato con i carabinieri spiegando di aver accettato il 'lavoro' perche' disoccupato. Durante l'arresto i militari hanno trovano gli stupefacenti nascosti all'interno di scarpe da lavoro tenute sul davanzale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog