Cerca

Ambiente: Cites Forestale blocca traffico rapaci rari (2)

Cronaca

(Adnkronos) - La coppia di rapaci era custodita in un isolato casale di campagna, in provincia di Ragusa, rintracciato grazie all'ausilio di tecniche di rilevazione satellitare Gps dal personale della Cites di Roma e Palermo. I pulcini di aquila erano stati prelevati da un nido situato in una gola nelle campagne di Campobello di Licata, sconosciuto persino alle associazioni di volontariato presenti sul territorio che vigilano sulla sicurezza delle nidificazioni di rapaci.

Il sequestro assume un'importanza fondamentale soprattutto perche' l'individuazione del sito dei rapaci potra' permettere l'attuazione di un piano di reintroduzione degli esemplari in natura prima che la vicinanza con l'uomo pregiudichi definitivamente le loro attitudini a predare e ad autoalimentarsi in natura. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog