Cerca

Stragi naziste: sindaco Stazzema, ci opporremo ad archiviazione Ss Baumgart

Cronaca

Roma, 22 apr. (Adnkronos) - La comunita' di Sant'Anna di Stazzema si opporra' alla richiesta di archiviazione avanzata dal pm nei confronti del nuovo indagato Alfred Baumgart che avrebbe fatto parte del battaglione delle Ss che il 12 agosto del 1944 uccise 560 persone nel paese della Lucchesia. Lo annuncia all'ADNKRONOS il sindaco di Sant'Anna, Michele Silicani: "in udienza ci saremo anche noi davanti al Tribunale militare di Roma e ci opporremo alla richiesta di archiviazione avanzata dal pm. Sia umanamente che politicamente faremo il nostro percorso, chiedendo che sia fatta giustizia. Ma non abbiamo sete di vendetta", chiarisce.

Il 1 giugno, dunque, si apriranno le porte del Tribunale militare della capitale per Baumgart, all'epoca dei fatti militare delle forze armate tedesche ed effettivo quale sergente Ss alla 6° compagnia, 2° battaglione. E' accusato del reato di concorso in violenza con omicidio continuata e pluriaggravata. Nei suoi confronti si sa gia' che la Procura chiedera' l'archiviazione. "Noi ovviamente ci opporremo - ribadisce il sindaco che e' anche il presidente del Comitato onoranze di Stazzema - ma siamo forti della sentenza della Cassazione sulla strage di Stazzema che rappresenta una pietra miliare. Pensiamo che anche la storia della giustizia degli uomini debba avere delle risposte adeguate ma non vogliamo l'accanimento".

Il sindaco fa riferimento alla sentenza definitiva della Cassazione di quattro anni fa in cui vennero confermati gli ergastoli nei confronti degli ufficiali delle Ss Gerhard Sommer, Georg Rauch e Karl Groppler, ultraottantenni che vivono in Germania, che il 12 agosto 1944 ordinarono l'uccisione di piu' di 500 civili, per la maggior parte anziani, donne e bambini. Quanto al nuovo indagato, il primo cittadino di Sant'Anna di Stazzema dice: "se verra' dimostrato che anche Baumgart e' un criminale come tutti gli altri e' giusto che paghi. In nome della giustizia, non per una sete di vendetta. Quella non l'abbiamo mai cercata".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog