Cerca

Venezia: rapina banca in centro storico, incastrato da impronta 5 anni dopo

Cronaca

Venezia, 22 apr. (Adnkronos) - Rapina una banca in centro storico a Venezia, ma la polizia lo incastra cinque anni dopo grazie a un'impronta. Il 'colpo' era stato messo a segno nell'agenzia 3 della banca Antoniana Popolare Veneta.

Il bandito, a volto coperto, simulando di essere armato, era riuscito a impossessarsi di 11.150. euro. In particolare, il rapinatore, che indossava un passamontagna scuro, entrato in banca, era balzato sul bancone e, scavalcando il vetro protettivo della cassa, era salito sulla scrivania di un dipendente arraffando il denaro dalla cassaforte e dileguandosi subito dopo tra le calli circostanti.

Sul posto erano intervenute le pattuglie delle Volanti lagunari e della Squadra Mobile, che avevano avviato le indagini. Sembrava di essere giunti a soluzione quando, durante il sopralluogo nella banca, la scientifica aveva individuato e repertato l'impronta che l'uomo aveva lasciato ben impressa sulla superficie del bancone mentre lo scavalcava. Tuttavia, la comparazione nel sistema ''Afis'' aveva dato esito negativo perche' il rapinatore non era ancora mai incappato in nessun foto segnalamento e le indagini si erano arenate. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog