Cerca

Sanita': giudici Milano, in Santa Rita operati pazienti inutilmente (3)

Cronaca

(Adnkronos) - E ancora: "Le torsioni logiche dell'imputato e dei suoi consulenti -si legge ancora in sentenza- sono apparse chiare anche nelle numerose occasioni in cui si e' affermato, con un evidente e inammissibile ribaltamento di prospettiva, che l'intervento serviva per escludere che vi fosse un tumore, ovvero per prevenire, secondo i casi, la recidiva del versamento, il tamponamento cardiaco, l'aumento dimensionale dell'ipoma o della cisti pericardica, per fare solo alcuni esempi".

"Affermazioni queste che tradiscono -sostengono i giudici- l'impossibilita' di giustificare l'intervento con dati clinici attuali e costringono sia Brega Massone sia i suoi consulenti a proiettarsi nel futuro, in quanto tale solo ipotetico. Una siffatta serialita' di comportamenti, tutti tra loro cementati da quella che e' stata ben definita come 'aggressivita' chirurgica', e da un movente di profitto, non puo' che portare ad un'intenzionalita' delle condotte poste in essere dagli imputati con la chiara rappresentazione che gli interventi erano inutili, cosi' come le resezioni di tessuti di volta in volta praticate".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog