Cerca

Misurata, gruppo di soldati tratta la resa. La Nato intensifica i raid su Tripoli e Sirte

Esteri

Tripoli, 22 apr. (Adnkronos/Aki) - I ribelli libici che controllano il centro di Misurata, città della Tripolitania, hanno circondato un gruppo di soldati delle brigate fedeli a Muammar Gheddafi. Secondo quanto riferiscono alcuni testimoni alla tv satellitare 'al-Arabiya', si tratta la loro resa.

Proseguono anche i raid della Nato, intesificati in questi giorni su Tripoli e Sirte. Qui 9 persone sono morte in un raid notturno. Lo ha riferito la tv di stato di Tripoli 'al-Jamahiriya'. Mentre l'inviato della 'Cnn' a Tripoli ha riferito di almeno tre forti esplosioni udite nella notte nella capitale libica, che sarebbe stata sorvolata molte volte dai caccia della coalizione.

Stando a quanto hanno dichiarato i vertici militari della Nato, la prossima fase dei bombardamenti contro le truppe del colonnello libico si concentrerà contro le linee di comunicazione all'interno e nei dintorni di Tripoli. Già nei giorni scorsi, la tv di stato libica ha riferito che un raid della Nato contro tre centri di comunicazione ha provocato l'interruzione delle linee telefoniche in alcune aree del paese nordafricano.

Intanto, è arrivato a Bengasi per incontrare i leader degli insorti il senatore americano John McCain.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog