Cerca

Pasqua: a Venezia i turisti si fermano una sola notte in albergo

Economia

Venezia, 22 apr. (Adnkronos) - Meno giorni di pernottamenti negli hotel e prezzi delle strutture ricettive sostanzialmente allineati con quelli dello scorso anno. E' questa la fotografia fornita dal VeneziaSi', braccio commerciale dell'Associazione veneziana albergatori riguardo alle previsioni dell'incoming negli hotel associati all'Ava (400 alberghi a Venezia e provincia).

''A causa della crisi economica - spiega il Presidente dell'Ava Vittorio Bonacini - molte famiglie italiane hanno scelto di non concedersi le vacanze pasquali e se ne staranno a casa. Cio' che pesa di piu' e' la permanenza media. Mentre lo scorso anno, per Pasqua la media era di due giorni di pernottamento, adesso il periodo si e' limitato ad una notte e mezza''.

In pratica i turisti arrivano, dormono in albergo e poi se ne vanno il giorno seguente: ''Tutto cio' succede a fronte di un sistema tariffario sostanzialmente rimasto inalterato. I nostri albergatori hanno lasciato praticamente inalterate le tariffe proprio per venire incontro alle difficolta' finanziarie delle famiglie italiane''. Se gli Italiani sono piu' in difficolta', gli stranieri approfittano dei prezzi inalterati. Infatti il 'VeneziaSi'' segnala una ripresa dei mercati esteri'', spiega il presidente dell'Ava. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog