Cerca

Trasporti: L'Italia su due ruote l'8 maggio per il BiciDay

Economia

Roma, 22 apr. (Adnkronos) - Vedere il mondo con occhi diversi e tenersi in forma. Rispettare l'ambiente e spostarsi con facilita'. Andare 'lenti', ma anche 'veloci', laddove gli altri sono lenti per forza. La bici permette tutto questo e altro ancora. E' il mezzo piu' flessibile che c'e': sicuro, pulito, soprattutto "in grado di rendere le nostre citta' piu' vivibili e meno inquinate". Parola di ministro, perche' come recita lo slogan "La bici mobilita l'uomo". E se lo dice lei, Stefania Prestigiacomo, titolare dell'Ambiente e ciclista per diletto, occorre crederci.

Domenica 8 maggio sara' la Giornata Nazionale della Bicicletta. Il ministero dell'Ambiente dedica la seconda domenica del mese alle due ruote, dopo l'esperienza felice dello scorso anno. Aperta a cittadini, comuni, associazioni e gruppi, l'iniziativa si svolge in collaborazione con l'Anci e la Federazione Ciclistica Italiana. Un momento di festa e partecipazione popolare oltre che un modo per sottolineare come una mobilita' alternativa ed ecocompatibile possa essere effettivamente realizzata, in contrapposizione alla frenesia della vita moderna.

"Molti comuni -ha sottolineato Prestigiacomo- gia' da tempo sono impegnati, con il concreto sostegno del ministero, nello sviluppo di reti ciclabili e nella promozione di iniziative volte a stimolare le persone nell'adozione delle due ruote". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog