Cerca

Roma: Zingaretti, Vezio era un pezzo della citta'

Cronaca

Roma, 22 apr. -?(Adnkronos) - ''Vezio Bagazzini era un pezzo di Roma. Nel suo bar di via de' Delfini non ci andavi tanto per prendere un caffe', o per vedere i nuovi pezzi della collezione di cimeli, romanisti e comunisti, che affollavano le pareti, ma per sentire quel sapore. Una Roma ironica, orgogliosa, popolare. Sognatrice e disincantata". Lo dichiara in una nota il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti.

"Vezio ne incarnava la passione civile, i valori semplici, la grande voglia di ascoltare e di imparare - sottolinea - Una Roma che era democratica e di sinistra, rappresentata soprattutto dalle giunte riformatrici di Argan e Petroselli, che da quella stagione di risanamento e riscatto culturale a cavallo tra gli anni '70 e '80, aveva trovato un patrimonio di ideali, una speranza di emancipazione, e la conquista di una nuova dignita'". "Ricordandolo con sincero affetto, voglio esprimere ai suoi cari le condoglianze mie e di tutta l'Amministrazione provinciale - conclude Zingaretti - Ciao Vezio''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog