Cerca

Papa: non si puo' essere cristiani secondo un'idea personale

Cronaca

Citta' del Vaticano, 22 apr. - (Adnkronos) - ''Non possiamo essere cristiani da soli, con un cristianesimo costruito secondo la mia idea. La madre e' immagine della Chiesa, della madre Chiesa, e affidandoci a Maria dobbiamo anche affidarci alla Chiesa, vivere la Chiesa, essere la Chiesa con Maria''. E' quanto afferma il Papa in una delle risposte ai fedeli trasmesse oggi pomeriggio dalla trasmissione ''A sua immagine'' su Raiuno. Quindi viene toccato, nel quesito posto al Pontefice, il problema della consacrazione alla Vergine all'inizio di questo terzo millennio. ''E cosi' arrivo al punto dell'affidamento - spiega Ratzinger - i Papi - sia Pio XII, sia Paolo VI, sia Giovanni Paolo II - hanno fatto un grande atto di affidamento alla Madonna e mi sembra, come gesto davanti all'umanita', davanti a Maria stessa, era un gesto molto importante''.

''Io penso che adesso - ha aggiunto - sia importante interiorizzare questo atto, lasciarci penetrare, realizzarlo in noi stessi. In questo senso, sono andato in alcuni grandi santuari mariani nel mondo: Lourdes, Fatima, Czestochowa, Altotting?, sempre con questo senso di concretizzare, di interiorizzare questo atto di affidamento, perche' diventi realmente il nostro atto''.

''Penso che l'atto grande, pubblico, sia stato fatto. Forse un giorno sara' necessario ripeterlo, ma al momento mi sembra piu' importante viverlo, realizzarlo, entrare in questo affidamento, perche' sia realmente nostro. Per esempio, a Fatima ho visto come le migliaia di persone presenti sono realmente entrate in questo affidamento, si sono affidate, hanno concretizzato in se stesse, per se stesse, questo affidamento''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog