Cerca

Lavoro: Toscana, anche la mobilita' in deroga in accordo tra Regione e parti sociali (2)

Economia

(Adnkronos/Labitalia) - "L'accordo di oggi con le parti sociali -spiega Simoncini- si inserisce nel quadro dell'intesa siglata mercoledi' scorso fra Stato e Regioni e arricchisce il panorama degli strumenti di cui la Toscana dispone per supportare la tenuta sociale, in una fase in cui ancora non si intravede una via d'uscita dalla crisi". "Purtroppo, anche se qualche segnale di miglioramento c'e', -aggiunge- non si prevede a breve un'inversione di tendenza che possa riportare l'occupazione ai livelli precedenti. E' percio' indispensabile, mentre premiamo l'acceleratore sugli interventi per lo sviluppo, continuare a sostenere l'occupazione. In questo nuovo accordo abbiamo inserito misure specifiche per i soggetti piu' deboli del mercato del lavoro e per quelli che hanno perduto il lavoro alla viglia della pensione".

A gestire la mobilita' in deroga sara', come per la cassa, direttamente la Regione. L'intervento puo' applicarsi a coloro che abbiano un'anzianita' di almeno 12 mesi. I lavoratori a tempo determinato o in somministrazione devono documentare un'anzianita' complessiva, con qualunque tipo di contratto subordinato o parasubordinato, non inferiore a 36 mesi. Il trattamento per apprendisti, tempi determinati e lavoratori in somministrazione sara' autorizzato dalla Regione in via sperimentale per quattro mesi. Per le altre tipologie contrattuali la durata massima prevista e' di 12 mesi.

Dal 4 maggio 2009 al 19 aprile 2011 sono state autorizzate dalla Regione 21.076 domande di cassa integrazione in deroga (pari al 92% delle domande pervenute che in tutto sono state 22.158 per 38.936 lavoratori coinvolti), delle quali 8.556 relative al 2009, 10.348 relative al 2010 e 2.172 relative al 2011. Le aziende coinvolte sono 6.464. La maggior parte delle domande proviene da aziende con sede nella provincia di Prato (29%) e Firenze (22,2%). Seguono Arezzo (13,8%), Pistoia (11%), Pisa (11%).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog