Cerca

Pasqua: tra mare e citta', i vip non rinunciano a famiglia e tradizioni (2)

Spettacolo

(Adnkronos) - Piu' radicale Max Giusti, che, a causa della maratona professionale che lo vede impegnato contemporaneamente con 'Affari tuoi' su Raiuno e con 'Super Max' su Radio2, ha confessato di essere ''stanchissimo'' e di aver deciso di passare la Pasqua ''chiuso in casa, circondato dai miei affetti piu' cari''. Anche le tradizioni culinarie non sembrano appassionarlo: ''Mangero' quello che c'e''', ha concluso.

Mogol, invece, passera' le festivita' in Umbria, nella sua Tenuta dei Ciclamini, ''tra invitati e ospiti della struttura. Immersi in una natura bellissima -ha raccontato-, la giornata comincera' con la messa celebrata nella chiesa della tenuta, appena costruita, che ha impegnato diversi artisti per la riproduzione di una cappella del 1200''.

Anche se costretto nel capoluogo toscano dagli impegni lavorativi legati alla sua regia dell'opera di Verdi, Ferzan Ozpetek ha comunque deciso di non rinunciare al pranzo tradizionale. ''Sto preparando l'Aida e non posso muovermi da Firenze -ha detto il regista all'ADNKRONOS- ma raggiungero' un mio amico che e' qui e insieme ad alcuni conoscenti pranzeremo nel pieno rispetto delle tradizioni culinarie italiane''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog