Cerca

Libia: Ban, chiedo ad autorita' nel paese di sospendere combattimenti

Esteri

Mosca, 22 apr. (Adnkronos/Dpa) - Il segretario generale dell'Onu Ban Ki-Moon ha ribadito oggi il suo appello per la fine delle ostilita' in Libia. "Chiedo alle autorita' libiche di sospendere i combattimenti e di fermare le uccisioni", ha dichiarato durante una visita ufficiale a Mosca. Per le Nazioni Unite e' prioritaria ora l'attuazione di un cessate il fuoco verificabile e reale che consenta di intensificare gli aiuti umanitari, ha aggiunto. Solo allora si potra' fermare il flusso delle persone in fuga dal paese, ha osservato Ban, secondo il quale mezzo milione di persone sono gia' fuggite dalla Libia. Al termine di un incontro con il presidente russo Dmitry Medvedev, Ban si e' unito al suo ospite nel sottolineare che la risoluzione dell'Onu sulla Libia va seguita alla lettera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog