Cerca

Milano: il Pd ora ci crede, da Bersani in giu' tutti i big tirano volata a Pisapia/Adnkronos

Politica

Roma, 22 apr. - (Adnkronos) - Pier Luigi Bersani l'aveva detto, a Berlusconi: "Se ci cerca ci trova". E infatti sembra proprio che a Milano il premier non avra' difficolta' a trovare esponenti del Pd pronti a schierarsi al fianco di Giuliano Pisapia. Non sara' un test nazionale, un voto per il governo, bisognera' pure stare attenti alle "trappole" (come ha detto Enrico Letta) che il premier vuole disseminare intorno alle urne sotto la Madonnina, ma adesso il Partito democratico sembra davvero credere in un esito positivo della corsa a palazzo Marino.

"Non so come e dove sia nata l'idea di una freddezza del Pd, non esiste -dice il segretario regionale lombardo Maurizio Martina-. Ma comunque basta vedere il calendario degli appuntamenti per rendersi conto del contrario". Insomma, se pure qualcuno puo' avere avuto l'impressione che delle 'incomprensioni' ci siano state, con l'esito tormentato delle primarie e le polemiche tra gli alleati, ora il Pd ha deciso di 'tirare la volata' senza equivoci a Pisapia.

"Il Pd ci crede, e mette in campo uno sforzo organizzativo grandissimo. La sentiamo bene quest'aria che si respira: si puo' fare. A partire dal fallimento del governo Moratti di questi anni", dice ancora Martina. Saranno anche stati i sondaggi a far suonare la sveglia al Nazareno, con il testa a testa Moratti-Pisapia e il ballottaggio (gia' una piccola vittoria) quasi certo, ma sta di fatto che non c'e' un big del partito che non abbia inserito Milano nel suo tour elettorale in vista del voto di meta' maggio. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog