Cerca

Sicilia: in arrivo 110 mln euro per intereventi settore irriguo

Cronaca

Palermo, 22 apr. - (Adnkronos) - Centodieci milioni di euro. A tanto ammonteranno gli interventi nel settore irriguo in Sicilia. Si tratta di fondi statali che saranno resi operativi grazie all'approvazione, da parte della giunta regionale, dell'Accordo di Programma Quadro denominato "interventi nel settore irriguo". Si tratta, complessivamente di 14 opere, 13 delle quali saranno realizzate da cinque consorzi di bonifica e una dal dipartimento Acque e Rifiuti dell'assessorato Energia della Regione.L'assessorato si occupera' dell'intervento per lavori urgenti di consolidamento della vasca 'Pizzi della Croce' dell'adduttore Castello.

Gli altri interventi sono: l'allacciamento dal Belice destro al serbatorio Garcia e l'utilizzazione integrale delle acque del Garcia sul Belice sinistro (Consorzio Bonifica 2, Palermo); la manutenzione straordinaria del canale adduttore B e il collegamento idrico Lentini - Ogliastro (Consorzio di Bonifica 10, Siracusa); il quarto stralcio dei lavori per l'adeguamento del canale Cavazzini, lo schema irriguo Cavazzini 1, le opere nella vasca Gerbini-Magazzinazzo, l'impianto elettrico di sollevamento Gerbini in contrada Lago Antonio di Ramacca e il quinto stralcio della ristrutturazione del canale Cavazzini (Consorzio 9, Catania); la ristrutturazione della rete irrigua Dittaino-Ogliastro e le opere accessorie alla Diga Don Sturzo (Consorzio 7, Caltagirone), il ripristino delle condotte Fio in territorio di Sciacca, della linea idrica Pizzi della C roce comprensorio Castello e l'automazione degli impianti irrigui del Basso Belice (Consorzio 3, Agrigento). Con l'approvazione da parte della giunta si potra', ora, procedere alla sottoscrizione dell'Apq.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog