Cerca

Sicilia: Giunta regionale approva istituzione 'Zona franca legalita'' nel nissenio (2)

Cronaca

0

(Adnkronos) - Della Zona Franca per la legalita' faranno parte i seguenti comuni: Acquaviva Platani, Bompensiere, Butera, Caltanissetta, Campofranco, Delia, Gela, Marianopoli, Mazzarino, Milena, Montedoro, Mussomeli, Niscemi, Resuttano, Riesi, San Cataldo, Santa Caterina Villarmosa, Serradifalco, Sommatino, Sutera, Vallelunga e Villalba, in provincia di Caltanissetta, Canicatti', Campobello di Licata, Ravanusa e Licata, in provincia di Agrigento e Pietraperzia, in provincia di Enna.

Il presidente della Regione dovra' - secondo quanto previsto dalla legge regionale n. 15/2008 - d'intesa con il ministro dell'Interno istituire la zona franca per la legalita' e al contempo aprire un confronto col Governo Nazionale e con la Commissione Europea per la individuazione di proposte operative relative ad una fiscalita' di vantaggio per le imprese ubicate all'interno della ZFL. La giunta ha inoltre messo a disposizione dell'assessore alle Attivita' Produttive la somma di 50 milioni di euro per l'attivazione delle finalita' della 'ZFL'.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media