Cerca

Sicilia: Giunta regionale approva istituzione 'Zona franca legalita'' nel nissenio (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Della Zona Franca per la legalita' faranno parte i seguenti comuni: Acquaviva Platani, Bompensiere, Butera, Caltanissetta, Campofranco, Delia, Gela, Marianopoli, Mazzarino, Milena, Montedoro, Mussomeli, Niscemi, Resuttano, Riesi, San Cataldo, Santa Caterina Villarmosa, Serradifalco, Sommatino, Sutera, Vallelunga e Villalba, in provincia di Caltanissetta, Canicatti', Campobello di Licata, Ravanusa e Licata, in provincia di Agrigento e Pietraperzia, in provincia di Enna.

Il presidente della Regione dovra' - secondo quanto previsto dalla legge regionale n. 15/2008 - d'intesa con il ministro dell'Interno istituire la zona franca per la legalita' e al contempo aprire un confronto col Governo Nazionale e con la Commissione Europea per la individuazione di proposte operative relative ad una fiscalita' di vantaggio per le imprese ubicate all'interno della ZFL. La giunta ha inoltre messo a disposizione dell'assessore alle Attivita' Produttive la somma di 50 milioni di euro per l'attivazione delle finalita' della 'ZFL'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog