Cerca

Agricoltura: tutto pronto ad Andria per XVI premio internazionale olio biologico

Economia

Andria, 22 apr. - (Adnkronos) - E' tutto pronto ad Andria per il varo del XVI Premio Biol, che dal 26 al 28 aprile porra' a confronto i migliori oli extravergini biologici del mondo, in una kermesse che dara' anche spazio a forum, seminari di degustazione, visite guidate, incontri Business to Business, mostre e momenti conviviali (programma e ultime iscrizioni agli eventi su www.premiobiol.it). Battuto il record di iscrizioni degli oli in concorso, oltre 380 (contro i 350 dell'ultima edizione) giunti da 19 Paesi: con l'Italia, che registra la novita' degli extravergini trentini, mentre la Puglia, 'padrona di casa', ne porta in finale piu' di 50, anche Albania, Arabia Saudita, Argentina, Australia, Cile, Croazia, Grecia, Israele, Libano, Marocco, Palestina, Portogallo, Siria, Slovenia, Spagna, Tunisia, Turchia e Usa.

Fra questi la giuria internazionale, formata anche da buyers provenienti da Grecia, Giappone, Germania, Usa e Inghilterra, riunita ad Oliveti d'Italia stabilira' i migliori oli dell'annata e delle categorie parallele, dai blended ai premi territoriali; specifiche giurie assegneranno poi anche riconoscimenti al packaging piu' altri tematici, come la novita' BiolDesign. E proprio in collegamento al design, tutti gli allestimenti del Biol 2011 saranno all'insegna dell'ecosostenibile, con installazioni di taglio artistico e strutture create con materiali di riciclo, dal cartone al pvc, curate da Alfio Cangiani - Made in Puglia, e interventi di verde spontaneo pugliese. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog